Sketch Natalizi in dialetto bresciano e in italiano

El prezepe de Centi e Tina – Il presepio di Centi e Tina

Sposati da 40 anni, con figli e nipoti lontani, Innocente e Martina decidono di preparare il presepioIl presepio di Centi e Tina sketch natalizio

El prezepe de Centi e Tina DIALETTO CON TRADUZIONE

Il presepio di Centi e Tina ITALIANO

 

Giovanni e Margì – farés en pas a pudì – Giovanni e Margì farei un passo a potere

Se potessi fare un passo e saltare tutte le feste lo farei …

Gioàn e Margì – farés en pas a pudì IN DIALETTO BRESCIANO CON TRADUZIONE

Giovanni e Margì – farei un passo a potere – ITALIANO

 

Il filosofo e le lenticchie

 2 personaggi: un filosofo con gli occhiali e, in base all’età dell’attore e dell’attrice, la nonna – la mamma –  la zia – la moglie. In questo caso i personaggi saranno marito e moglie. Per dare anche un senso temporale allo svolgimento degli avvenimenti, un pendolo potrebbe scandire le ore. La scena si svolge in tre parti che verranno alternativamente illuminate.

centrotavola natalizio

Il filosofo e le lenticchie DIALETTO CON TRADUZIONE IN ITALIANO

Il filosofo e le lenticchie ITALIANO

 

Za che ria Nedal te far en bel regal – Già che arriva Natale ti farò un bel regalo

Un marito premuroso ma frettoloso …

centrotavola natalizio

Za che ria Nedal DIALETTO BRESCIANO CON TRADUZIONE IN ITALIANO

Già che arriva Natale ITALIANO

 

Ma pelàt NO – Ma pelato NO

Vigilia di Natale. Accanto alla capanna del presepe. Un vedovo risposato da un anno ha in mano la statuina del Santo Bambino e dialoga con lui.Centrotavola natalizio

Ma pelàt nò DIALETTO BRESCIANO CON TRADUZIONE IN ITALIANO

Ma pelato no ITALIANO

 

Menù di Natale

Una moglie e mamma di tre figli, tutti invitati con le rispettive famiglie, sta tentando di organizzare il pranzo di Natale. Dopo le telefonate con carta e penna farà una lista e poi eventualmente sfoglierà un libro di cucina cercando di trarre ispirazione.centrotavola natalizio

Menù di Natale –  in dialetto bresciano con traduzione in italiano

Menù di Natale ITALIANO

 

Zontarom du agnulì – Aggiungeremo due ravioli

La scena si svolge in una stanza qualunque di una casa qualunque. Pur con 3 figli, quest’anno, moglie e marito si ritrovano per la prima volta a trascorrere il Natale da soli.

3 personaggi – Ester (la moglie) Guido (il marito) Monica (la figlia).

Zontarm du agnulì in dialetto bresciano con traduzione in italiano

Aggiungeremo due ravioli ITALIANO

 

El regalù – Il regalone

Ore quattordici. Due coniugi stanno andando ad acquistare il regalo, anzi il regalone, che lui vuol fare a lei. Cammineranno, fermandosi ogni tanto perché lei non è molto convinta, non si fida, teme qualche scherzo mancino e vorrebbe tornare indietro, ma lui la trascina in avanti, finché non arriveranno alla meta prefissata.

Il regalone ITALIANO

El regalù DIALETTO BRESCIANO CON TRADUZIONE IN ITALIANO

 

La tapparella

Bianca è nel pieno delle grandi pulizie di Natale, tutto dovrà essere lucido e splendente, la suocera arriverà in visita per le feste. Sono all’incirca le 3 o le 4 del pomeriggio.

La tapparella DIALETTO BRESCIANO CON TRADUZIONE IN ITALIANO

La tapparella ITALIANO

 

 

Scamparó poch – Camperò poco – monologo

Non può certo mancare, la figura di una suocera, golosa

Scamparo poch – Camperò poco

Matina de Nedàl – Mattina di Natale

Una poesiola che suggerisce di essere buoni

Matina de Nedàl

L’àlber de Nedàl – pö bèl e originàl  – L’albero di Natale più bello e originale

Dialogo fra due marionette o due pupazzi: REGINA – INA – INA e MARTINO DIN DON DAN

Regina ina ina e Martino din don dan

 

 

Precedente Haiku in italiano di Velise Bonfante Successivo Il Signor Pollice va in vacanza

Lascia un commento